IL MONDO L'EPOCA IL METODO EDUCAZIONE RICERCA ATTIVITÁ
EVENTI
CHI SONO

Vedettes
(Diane Ducret, Kenji Tokitsu & C.)

à la page française
La rentrée filosofica di Eironeia, Il Metodo-Shelob di Diane Ducret

La rentrée filosofica di Eironeia
Vedettes (D.Ducret, K.Tokitsu & C.)
Il PDF della Prima Parte

Il Metodo Shelob di Diane Ducret
Il PDF

Vedette è il libro che racconta – filosoficamente – lo sfondo di tenebra - le quinte - del viaggio che il veliero di Eironeia ha compiuto dalla sua nascita al momento presente. “Quinte”, perché queste tenebre sono quelle dello Spettacolo (Debord), dove il filosofo affronta i suoi spettri più oscuri e terrificanti: l'Ombra Nera della Vedette, in tutte le sue maschere. Questo video è dedicato alla maschera di Vedette “Diane Ducret”, che da 22 anni mi perseguita con la perseveranza e la resistenza – e il Metodo – di Shelob: quell’ orribile bestia che nel Signore degli Anelli cattura le sue vittime, le rinchiude nella sua tana buia, per nutrirsene lentamente e metodicamente. È stata per me una sfida immensamente fertile in conoscenza e in intuizioni filosofiche seguire anch’io a mia volta, dall'interno della sua tana, i movimenti e le strategie di questa mia Shelob. È all'interno di questa ricerca, infatti, che ho infine trovato il filo d’Arianna della mia vita filosofica e la cifra del nostro tempo, quanto al suo lato mortifero perché morto: la carogna dai lezzi ripugnanti della Vacca Multicolore: la città dove Zaratustra scese a predicare. La maschera “Diane Ducret” di Vedette – l'Ombra del Filosofo nell'Età dello Spettacolo – è però una sola – e non certo la più interessante, vista la caratura del soggetto in questione – delle sue caleidoscopiche manifestazioni. Un'altra maschera vi si è immediatamente legata: quella di Kenji Tokitsu, Vedette Guerriera, che nel 2008 cadde come un frutto maturo nella trappola della mia Shelob e collaborò nella sua calunnia con la polizia. Di certo, questo collaborazione non fu esplicitamente architettata dai due, a differenza della calunnia di gruppo che nel frattempo aveva organizzato il clan Ducret guidato da Vedette. Ma tanto più: il ridicolo in cui cade il Guerriero Kenji Tokitsu semplicemente a causa di una bionda vedette che si siede davanti alla Polizia ed evoca la sua esistenza (sicché il Guerriero prontamente denuncia: “ME TOO!”) mi ha infine rivelato la sua fonte archetipica nella famosa storia di Efesto – fabbro divino, lento perché zoppo, ma tanto più riflessivo e prudente – che genera nell'assemblea dei Beati la più chiassosa delle risate omeriche, di fronte allo Spettacolo di stolta fornicazione tra l'adultera Afrodite e questo povero Ares senza cervello!


Il mio (inutile) Satyagraha del maggio 2004 perché il flagello Diane Ducret recedesse dalle sue pratiche (auto)distruttive



Ὣ ς   ἔ φ α θ '...   ἐ ν   δ ὲ   γ έ λ ω ς   ὦ ρ τ '  ἀ θ α ν ἀ θ ο ῖ σ ι   θ ε ο ῖ σ ι ν !
...ainsi parla-t-il... et un grand rire s'éclata chez les dieux immortels! (Odyssée VIII)

       



Mentions légales        © 2021 EIRONEIA